Richieste
Proprietà delle Reti Globali

Proprietà e controllo di una delle maggiori reti di servizi di comunicazione dati

La rete globale di GCX si distingue per la copertura geografica e per la capacità di fornire connettività terrestre e sottomarina ai principali hub di telecomunicazione. La nostra rete collega gran parte degli hub di telecomunicazione del mondo, dai mercati sviluppati di Stati Uniti ed Europa ai principali mercati emergenti in Medio Oriente e Asia, comprese India e Cina.

La rete globale di GCX è quasi interamente di nostra proprietà e ciò ci garantisce la massima flessibilità e libertà per:

  • apportare modifiche e upgrade alla rete in tempi più brevi;
  • aggiungere nuovi cavi, derivazioni e PoP alla rete globale di GCX ed espandere la nostra rete terrestre in modo economicamente efficiente;
  • introdurre  e  implementare  rapidamente  nuove  tecnologie per  ottenere  una maggiore  capacità  sull’intero sistema di cavi sottomarini, ad esempio effettuando l’upgrade da 10 Gbps a 40 Gbps, 100 Gbps e oltre;
  • fornire ai clienti soluzioni semplificate di connettività su route, paesi e continenti diversi;
  • mantenere il controllo sul 100% delle nostre capacità disponibili, eliminando la concorrenza interna in termini di prezzi sullo stesso sistema di cavi.

Rete di Cavi Sottomarini

I cavi sottomarini delle rete globale di GCX costituiscono una rete globale di telecomunicazioni che supporta varie forme di connettività associate a comunicazioni  Internet, dati e multimediali.  La rete è progettata  per  sostenere  una crescita  della  domanda  di larghezza di banda  con una spesa minima di capitale. La rete è costituita da cinque sistemi di cavi sottomarini a fibre ottiche che operano sulle principali route di traffico dati a livello globale con landing station distribuite in 27 paesi, come segue:

  • FLAG  Europa-Asia  (“FEA”)  che collega  Regno  Unito  e  Giappone  attraverso  il Mediterraneo, Egitto,  India,  Malaysia, Thailandia,  Hong  Kong,  Cina,  Corea del  Sud  e altri paesi mediorientali;
  • FLAG  Atlantico-1  (“FA-1”)  che collega  la  costa  orientale  degli  Stati  Uniti  con  Regno Unito e Francia;
  • FLAG Loop nord-asiatico (“FNAL”) che collega Hong Kong, Taiwan, Corea del Sud e Giappone;
  • FALCON che costituisce un loop intorno ai paesi del Golfo Persico con connessioni a India, Egitto, Yemen e Arabia Saudita;
  • HAWK che collega l’Egitto alla Francia e a Cipro tramite derivazione locale.

La tabella seguente fornisce alcuni dati su ognuno dei nostri sistemi di cavi sottomarini:

Ubicazione delle landing station

Sistema Ubicazione delle landing station Numero di città Lunghezzacollegamento(rkm)
FEA Regno Unito, Spagna, Italia, Egitto, Giordania, Arabia Saudita, Fujaira, India, Malaysia, Thailandia, Hong Kong, Cina, Corea, Giappone 16 28 012
FA-1 Regno Unito, Stati Uniti, Francia 4 14 491
FNAL Hong Kong, Corea, Giappone, Taiwan 4 9 504
FALCON Oman, Dubai, Qatar, Bahrain, Arabia Saudita, Kuwait, Iraq, Iran, India, Sri Lanka, Maldive, Yemen, Sudan, Egitto 19 12,357
HAWK Francia, Cipro, Egitto 3 4 334
Totale 46 68 698

Reti Terrestri

Le nostre reti terrestri comprendono (i) le nostre landing station collegate ai nostri PoP, (ii) le fibre terrestri che collegano i PoP nei vari centri metropolitani e (iii) i cosiddetti “metro ring” che collegano PoP e aree metropolitane. Disponiamo di metro ring in 5 città: New York, Londra, Parigi, Tokyo e Singapore. Le reti terrestri comprendono:

  1. la  rete  europea  con   una  lunghezza  totale   di  3.875  rkm  e  13   PoP  nel  Regno Unito, in Francia, Germania, Paesi Bassi, Italia e Spagna, compresi i metro ring di Londra e Parigi;
  2. la rete statunitense con una lunghezza totale di 34.675 rkm e 51 PoP in 15 città: Philadelphia,  Chicago,  New  York,  San  Francisco,  Denver,  Newark,  Washington  DC, Houston,  San  Diego,  Dallas,  Seattle,  Boston,  Frankfurt,  Stamford,  Wilmington  e Ashburn;
  3. la rete asiatica con una lunghezza totale di 2.741 rkm e 12 PoP in Giappone, Singapore, Hong Kong, Corea del Sud e Taiwan, compresi i metro ring di Tokyo e Singapore e un attraversamento terrestre in Thailandia per FEA;
  4. quattro attraversamenti terrestri tra il Mar Mediterraneo e il Mar Rosso in Egitto per il collegamento tra Suez e Alessandria per una lunghezza totale di 1.720 rkm.

Quando riceveremo l’autorizzazione NLD in India, la nostra rete terrestre nel paese raggiungerà una lunghezza totale di 40.421 rkm e comprenderà:

  • fibre  cablate  che  collegano  le landing  station  in  India  con  la  rete  GCX  nel paese  e GNOC;
  • una rete in fibra che collega i PoP in sette aree metropolitane principali: Mumbai, Delhi, Bangalore, Hyderabad, Chennai, Trivandrum e Pune. Tale rete in fibra è inoltre configurata in otto anelli in fibra che forniscono percorsi multipli e diversificati tra queste città;
  • metro ring in ognuna delle sette città sopra elencate.

Rete IP

Oltre alla rete di cavi sottomarini e alla rete terrestre, la rete globale di GCX possiede e gestisce un IP globale scalabile e resiliente e una rete MPLS (multi-protocol label switching)   e   fornisce   servizi   Internet,   Ethernet   e   VPN   all’ingrosso.   Questa   rete   utilizza circa 27 route internazionali diversificate di cavi terrestri e sottomarini compresi i cavi terrestri e sottomarini di nostra proprietà e cavi di terzi, garantendo una diversificazione in termini di route.

Questa  rete  è  progettata  essenzialmente  per  essere  utilizzata  da  società  new  media,  di telecomunicazione e da aziende di grandi dimensioni. La rete offre velocità dati elevate con grande disponibilità e bassa latenza in tutto il pianeta a prezzi competitivi. La rete comprende oltre 800 interconnessioni dirette con oltre 340 reti di terzi in tutto il mondo con un unico codice AS (Autonomous System) a livello globale, che garantisce la massima flessibilità e ottimizza il routing e la trasmissione del traffico dati. La struttura di rete globale a doppio anello consente di scambiare traffico in modo flessibile con altre reti su diversi punti di interconnessione e offre il vantaggio di una maggiore diversità sulle reti di terzi.

Piattaforma di Servizi di Rete Gestiti

La nostra piattaforma di servizi di rete gestiti collega circa 27.000 siti in 158 paesi attraverso  la  combinazione  di  infrastrutture  di proprietà  e  in concessione.  Questi  servizi  di rete  gestiti  vengono offerti tramite una rete IP sicura dedicata. Questa dorsale riservata alle aziende ha 17 SIP (service integration points). I siti dei clienti sono interconnessi tramite vari provider di accesso con il SIP più vicino. Il traffico tra i SIP, ovvero tra diversi luoghi geografici, è veicolato lungo la dorsale SIP dedicata. I siti critici dei clienti sono collegati a più di un circuito di accesso di diversi fornitori di servizi locali garantendo una buona diversità con la connessione automatica a collegamenti ridondanti in caso di guasti alla rete. I SIP possono fornire servizi MPLS/IP VPN con varie classi di  servizi  oltre ad  altri servizi avanzati basati sulle necessità dei clienti. I SIP sono  ubicati a Londra,  Hong  Kong,  Singapore,  Secaucus,  Chicago,  New  York,  Parigi,  Madrid,  Los  Angeles, Francoforte, Bruxelles, Amsterdam, Sydney, Perth e Auckland.

Funzionamento della Rete Globale, Attività dei Clienti e Rete IT

GCX ha due centri operativi di rete globali (GNOC): uno a Mumbai, in India e un secondo  a  Denver,  in Colorado.  Oltre  a essere  dei centri  operativi,  i  GNOC  forniscono  anche  servizi  tecnici  ai clienti  compresi  servizi  di provisioning,  ripristino,  sicurezza  della rete  e assistenza.

Allo  scopo  di  garantire  la ntinuità  operativa,  alcuni  sistemi  e  piattaforme  essenziali  per la gestione dei servizi e della rete sono replicati a Londra, New York e Hong Kong; questi centri funzionano in modo autonomo ma  possono  anche  servire  per preservare  l’integrità della  rete globale  di GCX nel caso di  eventuali disastri naturali che coinvolgano uno GNOC. Tutti i componenti della rete globale di GCX sono gestiti tramite una rete separata, sicura e ridondata per garantire la continuità del servizio di rete sia sui nostri sistemi di rete terrestri che su quelli sottomarini durante gli interventi di manutenzione, guasto degli impianti o danni alle fibre.

Questo garantisce la massima flessibilità e ottimizza il routing e la trasmissione del traffico dati. La struttura di rete globale a doppio anello consente di scambiare traffico in modo flessibile con altre reti su diversi punti di interconnessione e offre il vantaggio di una maggiore diversità sulle reti di terzi.

Espansione della rete globale di GCX per rafforzare la nostra posizione sul mercato...

Continuiamo a espandere le  capacità della  rete  globale  di GCX  per  rafforzare la nostra  posizione sul mercato. Come annunciato nel 2014, l’implementazione di ICX, che fornirà un collegamento tra l’India orientale e il resto dell’Asia, e di PCX, che collegherà l’Asia orientale alla costa occidentale degli Stati Uniti, consentirà di rafforzare ulteriormente la posizione sul mercato di GCX. Riteniamo che il completamento di questi due sistemi ci consentirà di avere una copertura su tutto il pianeta con i nostri sistemi di cavi sottomarini proprietari e di realizzare ulteriori economie di scala e risparmi sui costi di rete aumentando la nostra capacità di fornire ai clienti prodotti e servizi di maggiore qualità e aggiungendo vari business hub alla rete globale di GCX.

La nostra rete terrestre è rafforzata dal completamento dell’acquisizione di una rete nazionale indiana che comprende fibre tra e all’interno di reti urbane, spazio di co-ubicazione, attrezzature per la fornitura di energia elettrica lungo le route in fibra, impianti e landing station. Abbiamo le capacità per vendere direttamente i nostri prodotti e servizi, su base end-to-end, a e da numerosi hub dati importanti dell’India, uno dei maggiori mercati IT del mondo. Intendiamo inoltre potenziare i nostri PoP aggiungendo 30 nodi cloud nei prossimi due anni, che ci consentiranno di fornire i nostri servizi cloud pubblici e di proprietà alle aziende che decidono di affidarsi a noi.